Home __sec2 hf4 Esce il 1 aprile il videoclip di Cadere più in Alto, primo singolo in italiano dei biVio
Home __sec2 hf4 Esce il 1 aprile il videoclip di Cadere più in Alto, primo singolo in italiano dei biVio

Esce il 1 aprile il videoclip di Cadere più in Alto, primo singolo in italiano dei biVio

Esce il 1 aprile il videoclip di 
Cadere più in Alto
dei
biVio

Le atmosfere cupe e distopiche di una metropolitana raccontano il viaggio mentale della protagonista e descrivono il tono dilatato e sognante del brano

Esce il 1 aprile 2023 a mezzogiorno il videoclip di Cadere più in alto, il primo singolo in italiano dei biVio inciso per The Beat Production dopo la vittoria della band a LAZIOSound, nella categoria “Songwriting Heroes”.

Qui il videoclip: https://youtu.be/rHIUXpPchRU

Il videoclip, diretto dal regista francese Hugo Cohen, è in bianco e nero e si snoda lungo le atmosfere cupe e distopiche di una metropolitana, location scelta per l'intero video: una ragazza perde l'ultimo treno e si ritrova bloccata sotto terra, cerca una via d'uscita ma la metro diventa un labirinto chiuso dove i corridoi si moltiplicano e le scale diventano sempre più lunghe e ripide.

Questo paesaggio, desolato e allo stesso tempo rigido, sinistro ed anonimo, diventa il riflesso dei pensieri della protagonista: entriamo nella sua solitudine e nelle sue angosce, il mondo reale inizia a confondersi con il mondo mentale e non riusciamo più a distinguere ciò che accade veramente nella metro e ciò che lei immagina, sogna, teme, desidera. In un luogo di passaggio, dove nessuno si ferma e dove tutti hanno una direzione, una meta da raggiungere, rimanere bloccati diventa la metafora del nodo emotivo o spirituale da sciogliere per ritrovare la propria strada.

L'atmosfera claustrofobica del video ben si sposa con il tono dilatato e sognante di Cadere più in alto, brano nel quale si percepisce subito un mondo lirico e antico contrapposto ad un sound moderno ed elettrico: gli stessi biVio definiscono “Cadere più in alto” un ossimoro, che racchiude sia l’idea della caduta che quella dell’ascesa. Con la produzione artistica di Marta Venturini, una delle esponenti più simboliche della scena cantautorale romana, Cadere più in alto rappresenta una sorta di battesimo per i biVio che, per la prima volta, cantano in italiano coniugando l’onirico del testo a suoni che quasi diventano immagini.

I biVio nascono come duo acustico a Parigi nel 2018, dall’incontro della cantante Natalia Bacalov ed il chitarrista Martin Sevrin. Nel 2019 pubblicano il primo singolo e videoclip Martin Eden per la regia di Tibor Lodowsky. Durante il lockdown del 2020 si trasferiscono a Roma dove iniziano a produrre e arrangiare le loro prime canzoni. Da questo lavoro in studio cresce il desiderio di trasformare il suono del progetto e di ampliare la formazione. Al duo si uniscono il bassista argentino Homero Prodan e il batterista romano Jacopo  Corbari. Nel 2021 il gruppo collabora con il batterista Martin Boisliveau pubblicando due live sessions di tre brani inediti: Pink Way, Restless Desire e Take me far away. Ad ottobre è uscito il singolo Aurore e a dicembre Chrysalis, entrambi accompagnati dal video musicale. Insieme a Lorenzo Capparucci (batterista), preparano il loro prossimo tour estivo e il loro primo album. La loro fusione di energia rock e atmosfere acustiche ha conquistato la giuria di LAZIOSound, dove i biVio hanno trionfato nella categoria Songwriting Heroes per poi calcare i palchi dello Sziget Festival di Budapest e del MEI di Faenza. Uno stile e un immaginario artistico ben visibili anche nel nuovo singolo, Cadere più in alto, uscito il 21 Marzo per The Beat Production.

LAZIOSound è il programma delle Politiche Giovanili della Regione Lazio per supportare e rafforzare lo sviluppo del sistema musicale del Lazio attraverso strumenti economici, interventi mirati, partnership ed attività di promozione finalizzate a sostenere le componenti artistiche giovanili indipendenti.