Home __sec2 Primo Piano sorrymom Masquerade Parade // "Inverno" è il primo singolo estratto dall'album d'esordio "Fallity".
Home __sec2 Primo Piano sorrymom Masquerade Parade // "Inverno" è il primo singolo estratto dall'album d'esordio "Fallity".

Masquerade Parade // "Inverno" è il primo singolo estratto dall'album d'esordio "Fallity".



MASQUERADE PARADE "INVERNO" IL PRIMO SINGOLO ESTRATTO DALL'ALBUM D'ESORDIO "FALLITY"

"Inverno" è il singolo d'esordio estratto dal primo album della band perugina Masquerade Parade.
La traccia racconta l'insoddisfazione di chi vive circondato da felicità mascherate e apparenti, cercando di nascondere fra abiti eleganti e sorrisi di cortesia il proprio senso di vuoto interiore, raffigurato nel girovagare in un mondo oscuro in cerca di risposte ai propri tormenti, fra le luci offuscate ed il freddo della notte. Le nostre paure e le nostre fragilità ci portano ad evitare spesso la verità e, pur di non affrontarla, ci consoliamo e ci attacchiamo ad attimi di fugace felicità, accettando il ghiaccio che pervade la nostra anima, il nostro "inverno".
Il sound è fortemente rock e il ritmo incalzante resta ben inciso.
Ad accompagnare la traccia inoltre un videoclip che porta la firma di Federico Menichelli e Matilde Pennacchi (Studio Lumière, Perugia) in cui i diversi componenti della band incontrano personaggi al limite del paradossale in un'ambientazione notturna.


Nel perenne fluire dell'esistenza, le identità dell'individuo si smarriscono e si disgregano, assumendo sembianze e forme diverse. Non esistono più valori assoluti, tutto diventa relativo e qualsiasi certezza viene meno di fronte al divenire fluido e caotico della vita.
L'identità individuale è uno tsunami che la società cerca di governare, imponendo una forma prestabilita, ovvero la "maschera". Vivere nel mondo significa assumere diverse sembianze, come a voler essere attori sopra un grande palcoscenico. L'oggetto della maschera esemplifica l'eterno conflitto tra l'essere e l'apparire, in un mondo ancora oggi dominato dalle immagini più che dalle autentiche rappresentazioni del sé. Mostrarsi diventa dunque il nuovo modo per raccontarsi e la visione che aveva Pirandello del concetto di "maschera" si concretizza ancora oggi nelle apparenze e nella finzione che l'individuo mette in scena quotidianamente.
E' questa la base di partenza da cui nascono i testi delle canzoni dei Masquerade Parade, band nata a Perugia alla fine del 2019 per volontà del cantante Francesco Livi e del chitarrista Francesco Patera, a cui nel 2021 si sono aggiunti Matteo Alessandri al basso e Luca Paparelli alla batteria. Grazie all'innesto di questi ultimi, la band riesce a completare il processo di composizione del suo primo album, "Fallity", la cui produzione avviene tra il mese di Ottobre del 2021 e quello di Luglio del 2022. Registrato tra gli "Undergrind Records" di Perugia ed i "Moko Studios" di Pietro "Moko" Allegrini, "Fallity" racchiude 7 brani in cui rock, blues ed elementi riconducibili a sonorità più heavy si fondono nell'amalgama che costituisce il sound portante del gruppo, arricchito dalle influenze maturate dalle precedenti esperienze musicali di ogni suo componente.
Dall'album viene estratto come singolo il brano "Inverno", di cui viene realizzato anche un videoclip sotto la regia e la produzione artistica di Federico Menichelli e Matilde Pennacchi di Studio Lumière (www.ass-lavoriincorso.it).






ASCOLTA "INVERNO"!

Spotify: https://bit.ly/43MQHs2
YouTube: https://bit.ly/43Mgpge
Apple Music: https://bit.ly/443clIc
Deezer: https://bit.ly/4490BUn
Amazon: https://bit.ly/43KKVXW