Home __sec2 hf4 Al via MADRE. Kiev String Orchestra, Marco del Bene, Intersos e Yourban2030 insieme per le madri migranti in una campagna che unisce musica, NFT, audiovisivo e solidarietà
Home __sec2 hf4 Al via MADRE. Kiev String Orchestra, Marco del Bene, Intersos e Yourban2030 insieme per le madri migranti in una campagna che unisce musica, NFT, audiovisivo e solidarietà

Al via MADRE. Kiev String Orchestra, Marco del Bene, Intersos e Yourban2030 insieme per le madri migranti in una campagna che unisce musica, NFT, audiovisivo e solidarietà

Parte il 16 maggio 2023
Per la Giornata Mondiale del vivere insieme in pace

MADRE
Dove c’è una madre che fugge, c’è un mondo sbagliato.
In mare e in terra.

Kiev String Orchestra, il compositore italiano Marco Korben Del Bene, INTERSOS e la no profit Yourban2030 insieme contro tutte le guerre danno vita a una campagna che unisce musica, audiovisivo ed NFT e vede protagoniste le madri in fuga

Ovunque ci sia una madre costretta a prendere il suo bambino e scappare, c’è un mondo sbagliato: dall’Ucraina all’Afghanistan, dall’Africa, al Sudan, al Sud Est Asiatico, all’Europa. Passando per i nostri mari. È così che in occasione della Giornata Mondiale del Vivere insieme in Pace, il 16 maggio 2023, senza colori e senza fazioni, esce Madre: un brano suonato dalla Kiev String Orchestra e scritto dal compositore italiano Marco Korben del Bene (già Best soundtrack al New York Across the Globe Film Festival), ma prima di tutto un progetto audiovisivo che, in collaborazione con l’organizzazione umanitaria Intersos, la no profit Yourban2030 e Instant Crush Records, racconta un esodo, quello delle madri che fuggono da paesi in guerra e non solo. 

Madre è un progetto di sensibilizzazione, una rete virtuosa di realtà attive sui territori - Intersos, Yourban2030 e gli stessi creatori - e una raccolta fondi che fa incontrare NFT, musica e audiovisivo per suggerire un concetto tanto semplice, quanto fondamentale per la comprensione del presente: dove c’è una madre che fugge, c’è un mondo sbagliato. Link a Madre: https://www.instantcrushrecords.com/madre   

La Giornata Mondiale del vivere insieme in pace del 16 maggio è stata istituita l'8 dicembre 2017 con documento A/72/L. 26 dall'Assemblea generale dell'ONU per ricordare l’inestimabile valore della pace tra i popoli. Da qui la scelta di Marco Korben del Bene con ICR, Intersos e Yourban2030 di pubblicare il nuovo progetto proprio in questa data simbolica, accompagnando il brano inciso negli studi Forum di Roma (noti per i lavori di Ennio Morricone) con un video emozionale e d’impatto che diventerà anche campagna social di sensibilizzazione contro tutte le guerre, in difesa delle donne e di tutte le vittime in fuga.

Prima campagna del genere che fa incontrare tecnologia, arte, musica e impegno, Madre si ispira al 16esimo obiettivo dell’Agenda 2030 e vuole essere un invito a tutti gli artisti a mettere la creatività a disposizione della sostenibilità sociale.

La vendita degli NFT, distribuiti dalla piattaforma Onlymusix, consentirà agli utenti di sostenere le attività dell’organizzazione umanitaria Intersos per garantire protezione e cure a donne vulnerabili in aree di emergenza e di guerra, fornendo ospitalità in luoghi protetti nei quali trovare servizi di supporto psicosociale e salute mentale, supporto alle donne sopravvissute a violenza di genere, assistenza legale, attività di empowerment, e promuovendo la salute di genere e i parti sicuri in zone di crisi come lo Yemen o l’Afghanistan. Anche in Italia, a Roma, il centro INTERSOS24 offre accoglienza, assistenza psicosociale, attività laboratoriali e di inserimento lavorativo a donne vulnerabili giunte nel nostro Paese.

Per contribuire è possibile fare la propria donazione su https://www.onlymusix.com/drop/madre, da dove sono acquistabili gli NFT corredati da stampa e vinile.

Madre esce quindi per l’occasione in uno speciale formato crossmediale che vedrà la creazione di una campagna audiovisiva d'arte (il videoclip del brano con storyboard e animazione a cura di Sara Fascetti e Claudio Giusti), un vinile che propone la registrazione agli studi Forum di Roma con Kiev String Orchestra diretta da Dario Vero e accompagnata, al violoncello, dalla solista Francesca Lovotti ed una ghost track sul lato B e una serie di NFT: illustrazioni digitali prodotte durante la realizzazione del video animato.

Il brano è presente in Resilienza 2020, album di Marco Korben del Bene prodotto da Instant Crush Records, e per l’occasione è stato orchestrato dallo stesso Marco Korben del Bene e da Dario Vero. Missato allo StudioNero da David Matteucci, esce nell’arrangiamento orchestrale il 16 maggio 2023 (su tutte le piattaforme anche in versione Dolby Atmos) con l'etichetta Instant Crush Records, fondata dallo stesso artista e da Gianluca Torresi con lo scopo di accompagnare progetti rivolti al mondo della cultura e della sostenibilità.

INTERSOS è l'organizzazione umanitaria italiana in prima linea nelle gravi emergenze per portare assistenza e aiuto immediato alle vittime di guerre, violenze, disastri naturali ed esclusione estrema, con particolare attenzione alla protezione delle persone più vulnerabili. Fondata nel 1992, è attualmente attiva in 23 paesi.

Marco Korben del Bene, è compositore musicale e performer. Dal 2016 si occupa prevalentemente di audiovisivo e arte. Solo nell’ultimo anno ha raccolto oltre 2,5 milioni di stream sulle piattaforme internazionali. Premiato nel 2021 con Best Soundtrack al New York Across the Globe Film Festival, per Not to Forget, pellicola statunitense con ben cinque premi Oscar, vanta all’attivo diversi progetti cinematografici. Nel mondo dell’arte, fra gli ultimi lavori, è direttore artistico di Bronzi50 (2022), colonna sonora degli eventi dedicati all’anniversario, di Ipotesi Metaverso (2023) mostra evento e vanta molte collaborazione con artisti contemporanei come Rainaldi e Basilé. Nel 2023 con Dario Vero ha fondato #verodelbene, team creativo per il cinema e l’arte.

Nata a Roma su iniziativa di Veronica De Angelis, inserita tra le 10 donne Green dell’anno nel 2020, e approdata negli USA grazie a Frank Ferrante della Ferrante Law Firm, la non profit Yourban2030 opera in Europa e in Italia promuovendo progetti di rigenerazione urbana, attraverso l’arte ispirandosi ai 17 obiettivi dell’Agenda 2030. Nei suoi 5 anni di vita ha coinvolto nei suoi progetti oltre 100 artisti e 2500 giovani in Italia e all’estero, realizzando eco-murales, mosaici in bio-resina ed iniziative di sensibilizzazione e sostenibilità ambientale e sociale.

Per contribuire è possibile fare la propria donazione su https://www.onlymusix.com/drop/madre, da dove sono acquistabili NFT - opera d’arte digitale di proprietà unica dell’acquirente - corredati da stampa e vinile.